martedì 26 agosto 2008

Il Ritrovamento di Zazie - ossia come farsi belli ignorado il volontariato e il lavoro altrui


Modena, 25 agosto 2008 - Con piacere comunichiamo finalmente anche noi la notizia, appresa della stampa, del felice ritrovamento di Zazie, una cagnolina rubata nel 2006 ad una famiglia francese in visita a Roma.

Ma il nostro ritardo e' stato meditato.

Quello che infatti spiace e' che Animali Persi e Ritrovati abbia dovuto aspettare invano una comunicazione da parte dei volontari del canile che hanno riconosciuto Zazie proprio sul sito della nostra Associazione. Perche' i volontari del canile della Muratella e l'Ufficio Diritti Animali di Roma "brillano" per la piu' totale assenza di comunicazione attiva, nonostante ricevano da sempre anche via mail le schede segnaletiche di APER e segnalino la nostra Associazione a chi visita il canile...

Anche all'Assessore Fabio De Lillo probabilmente non e' stato detto nulla, perche' l'Assessore si e' sentito in dovere di rilasciare una comunicazione ufficiale di elogio riferita all'UDA e all'associazione locale di volontari ma non anche a coloro che gestiscono Animali Persi e Ritrovati.

Perche' si sa, meglio rischiare di fare una figura barbina che dover riconocere anche solo un semplice "grazie" in piu'.

Riportiamo a fianco l'articolo originale tramite il quale avevamo appreso la notizia del ritrovamento di Zazie (cliccare sopra per ingrandire) ringraziando invece tutta la redazione di
www.online-news.it per aver raccontato la verita' e per aver pubblicato anche la nostra replica dopo averla ricevuta all'indirizzo: http://www.online-news.it/segnala.php?articolo=6009

Raffaela Millonig & Il Team di Animali Persi e Ritrovati

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Proprio oggi cercavo on line l'articolo che ho letto in merito sulla cronaca di Roma de "La Repubblica". Purtroppo non sono riuscito a trovarlo perché avrei voluto anche farvi leggere la "chiusa" finale dell'articolo che più o meno recitava che "il cane era stato identivicato grazie al tatuaggio che aveva all'interno di un'orecchio: strano che lo avesse perché non era un cane di razza"...
E di che razza è il giornalista che ha scritto questa cosa????

Federico - Roma

Anonimo ha detto...

Bravi voi e un vabbe' a loro che devono fare politica...

UDA di Gessate (MI)

Anonimo ha detto...

Non c'è niente di cui stupirsi. L'arroganza della gestione e del comportamento della maggior parte dei volontari del canile di Muratella è purtroppo nota...
Chissà, forse perchè il loro "volontariato" viene retribuito...

L. - Roma

Anonimo ha detto...

La storia si ripete...

Silvia - Alessandria

Anonimo ha detto...

Cara Raffaela,
quanto accaduto non mi sorprende affatto. Chi come voi di APER svolge un servizio di pubblica utilità in maniera troppo competente, è scomodo...
Del resto non è la prima volta che sento voci che imputano all'interno e tra gli stessi volontari di portaportese e gli impiegati dell'UDA attriti guidati dall'invidia e scorrettezze di vario tipo. Non mi sorprende poi avere constatato di persona che la vice dell'UDA brilla per ipocrisia e falsità (l'ultima volta che l'ho incontrata face to face le ho detto chiaramente che poteva evitare il suo atteggiamento ipocrita, accentuato all'esasperazione in quanto era presente la sua diretta superiore (fortunatamente destituita), aveva superato ogni limite di sopportazione.
Avete fatto bene ad esprimere pubblicamente le vostre rimostranze... ma sicuramente anche per voi la scorrettezza non è stata altro che una conferma.
Mi chiedo se la gara per l'appalto della gestione del canile sia già stata espletata?

Sono con voi e grazie a nome di tutti i romani (che non se lo meritano) per il lavoro che svolgete in maniera eccellente e professionale.

Fede - Roma

Anonimo ha detto...

Ciao Team Animali Persi e Ritrovati

Complimenti - il vostro sito e davvero una revoluzione.

Se adesso in Italia tutti (privati e comunali) riuscissero a lavorare insieme per aiturare gli animali invece di fare sempre concorrenza, ci sarà molto più spesso questo tipo di notizie a lieto fine.

Io spero adesso che anche in qualche modo il cane dei miei amici (Seamus) venga ritrovato - magari anche lui in un campo nomadi. Lo potete vedere sul sito. I volontari della Muratella sono veramente bravi però forse proprio l'amministrazione della struttura del canile stesso e l'ufficio dei diritti per gli animali dovrebbero comunicare di più e non lasciare tutto ai volontari, chi hanno sicuramente tanto da fare occupandosi degli animali.

Bravi a tutti - pero - LAVORIAMO insieme dorainavanti. :)

M e la Colonia Felina del Borgo di Ostia Antica - Roma

Anonimo ha detto...

Carissima Raffaella e carissimo staff tutto,

Sono solidale con il vostro disappunto. Quando avevo un pò più di tempo libero, sono stata anch'io volontaria alla Muratella. Ci sono lì molti bravi ragazzi motivati che ogni giorno
lavorano sodo senza il minimo riconoscimento, ma purtroppo c'è anche una ferrea "struttura gerarchica" che fa assomigliare il canile più ad un burocratico ministero che ad una struttura tutto sommato incentrata sul
lavoro di volontari. La Riconoscenza non credo rientri nel loro vocabolario, essendole forse preferita l'Opportunità Politica.
Già Thomas More ammoniva che “Se ricevono male gli uomini lo scrivono sul marmo, se ricevono bene nella polvere”.
Ma in fin dei conti: che ci importa?
Sono gli occhietti felici degli animali quando riescono a ritrovare la strada di casa grazie al vostro aiuto, che vi accendono quel calore di felicità nel cuore ... sono loro il miglior ringraziamento per tutti gli
sforzi che fate giornalmente!

Coraggio e un abbraccio forte a tutti!

CT - Roma

barbara ha detto...

Io ricordavo di aver letto la notizia della cagnolina proprio sul vostro sito; infatti mi sono meravigliata che il merito sia andato all'Uda e ai volontari (per carità bravi!) del canile e non siate stati citati voi.

iolibero ha detto...

Buongiorno signora Millonig,

relativamente alla sua mail del 25 agosto u.s., ore 18.48, le inviamo il comunicato stampa dell'on. Fabio de Lillo, Assessore all'Ambiente del Comune di Roma, inviato dall'Ufficio Stampa del Comune di Roma a tutti gli organi di informazione in data 22 agosto 2008. Nel comunicato è citata l'Associazione Animali Persi e Ritrovati.

Il comunicato stampa dell'assessore, preparato dall'ufficio stampa del Comune di Roma anche sulla base di informazioni di dettaglio richieste alla nostra associazione, è esattamente quanto pubblicato dalla redazione di www.online-news.it da lei citata. E quanto pubblicato anche da alcuni quotidiani che hanno ripreso tale comunicato stampa, come ad esempio il giornale Libero di sabato 23 agosto.

Nella speranza di aver fatto definitivamente chiarezza, le porgiamo cordiali saluti

Simona Novi
Presidente dell'
Associazione Volontari Canile di Porta Portese
Roma



zazie, de lillo: «ritrovata grazie a ufficio diritti animali e volontari porta portese»



«Grazie all'impegno dell'Ufficio Diritti degli Animali del Comune di Roma e dei volontari dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese, è stata ritrovata in un campo nomadi romano la cagnolina rubata più di due anni fa a Roma. La sua famiglia francese non ha mai abbandonato la speranza e non ha mai smesso di cercarla. E oggi siamo contenti di poterla riconsegnare loro».

È quanto dichiara l'assessore all'ambiente, Fabio De Lillo, commentando l'arrivo oggi alla Muratella del proprietario francese che ha potuto riabbracciare la piccola Zazie. Una storia iniziata il 1 giugno 2006, quando era stato rubato il camper con il quale la famiglia francese stava villeggiando a Roma e a bordo del quale era stata lasciata per qualche ora la piccola Zazie.

«Questa vicenda – prosegue l'Assessore – dimostra l'importanza della nostra battaglia contro chi maltratta gli animali e li utilizza per mendicare. Troppo speso nelle ispezioni che effettuiamo all'interno dei campi nomadi troviamo animali abbandonati e malnutriti. Inoltre la storia di Zazie ci ricorda – ha spiegato ancora De Lillo - l'importanza dell'iscrizione all'Anagrafe Canina e dell'inserimento del microchip nel proprio animale, oltre alla necessità, nel caso di smarrimento di un animale, di presentare regolare denuncia presso le autorità competenti e presso l'Ufficio Ritrovamenti e Smarrimenti del canile municipale di Roma Muratela».

Zazie era all'interno di un campo nomadi. E oggi, venerdì 22 agosto, si è felicemente ricongiunta alla sua famiglia. Sono stati i volontari dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese, che per conto dell'Ufficio Diritti degli Animali del Comune di Roma gestiscono il canile comunale della Muratella di Roma, a riconoscere nella cagnolina entrata il 12 agosto nel canile comunale della Muratella proveniente dallo sgombero del campo nomadi nel quale viveva, proprio la cagnolina francese.

Come tutti i cani che entrano a Muratella (il canile comunale di ingresso, dal quale poi gli animali vengono smistati nelle diverse strutture della rete dei canili dell'UDA), è stata immediatamente fotografata e le sue foto e la sua storia, oltre che inserite nella banca dati interna, sono state diffuse nelle varie mailing list animaliste e nei vari siti internet attraverso i quali l'URS (l'Ufficio Ritrovamenti e Smarrimenti gestito da personale e da volontari dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese per conto dell'Ufficio Diritti degli Animali) diffonde quotidianamente notizie sui cani entrati in canile (oltre al sito istituzionale http://www.udacomuneroma.it/, anche i siti www.baubau.eu, www.cucciolissimi.it, www.enpa.it ed altri).

Ieri una volontaria dell'Associazione ha notato la somiglianza del cane con quello fotografato in un annuncio inserito sul sito www.animalipersieritrovati.org che risale al 1 Giugno 2006: "Furto camper con cane: Zazie, cane incrocio Griffon-Husky, di taglia medio-grande, femmina, sterilizzata, 4 anni, tatuaggio francese in un orecchio, pelo medio e forte, manto grigio screziato di bianco, un occhio azzurro ed uno marrone, rubata col camper di turisti francesi in visita a Roma".

Dal confronto delle foto, il cane è sembrato essere lo stesso e, dopo controlli più accurati, è saltato fuori un tatuaggio nell'orecchio che corrispondeva a quello indicato nell'appello.

Una bella notizia, che segue quella della cagnolina spagnola Plata ritrovata anche lei in un campo nomadi romano nell'aprile del 2008 e nuovamente rientrata in possesso della sua famiglia, ed i felici ritrovamenti che tutti giorni vengono effettuati grazie al lavoro dell'Ufficio Accettazione e dell'Ufficio Ritrovamenti e Smarrimenti del canile comunale romano della Muratella.

URS, via della Magliana 856, dal lunedì al venerdì ore 10-17, sabato ore 10-13. Telefono 06/67109550 oppure 340/4556510 dal lunedì al venerdì 10.00-15.00 escluso sabato e domenica e mail: persiotrovati@corrieredelcanile.org

Il Team di Animali Persi e Ritrovati ha detto...

Non avendo ricevuto da parte Vostra nessuna comunicazione diretta, ne' tantomeno il Comunicato Stampa, ne' avendoci contattati la volontaria che ha riconosciuto Zazie sul sito della nostra Associazione ma avendo appreso la notizia unicamente dall'articolo di www.online-news.it e avendo notato che il riferimento ad Animali Persi e Ritrovati non era inserito nel virgolettato riferito alle dichiarazioni dell'Assessore De Lillo, non ci era dato poter immaginare di essere stati citati nel Comunicato Stampa stesso ma che la menzione fosse avvenuta unicamente su iniziativa del giornalista.

Auspichiamo che in futuro, qualora ci citiate, ci informiate direttamente concordando i contenuti delle eventuali dichiarazioni e che ci contattiate comunque tempestivamente ogni qualvolta fosse necessario aggiornare la nostra banca dati on-line.

Grazie.

Ci leggono in copia i destinatari inclusi nei precedenti invii.

Raffaela Millonig & Il Team di Animali Persi e Ritrovati
www.animalipersieritrovati.org
www.aper.info
http://animalipersieritrovati.blogspot.com

Animali Persi e Ritrovati
Tel.: +39.059.243365 Fax: +39.059.4394714 Cell.: +39.347.4837262
www.animalipersieritrovati.org + www.aper.info
CF: 94113780368 SOGGETTO AMMESSO ALLA DESTINAZIONE 5X1000
Animali Persi e Ritrovati c/o Banca Sella IBAN: IT85G0326812900052845960680
Animali Persi e Ritrovati c/o Poste Italiane IBAN: IT37B0760112900000074197054

Anonimo ha detto...

Vorrei comunicarvi la mia solidarietà riguardo al “caso Zazie”. Il TG3 Lazio ha dato la notizia del ritrovamento della cagnolina (non mi ricordo se alle 14,00 o la sera alle 19,00), spiegando minuziosamente i dettagli del furto e le fasi del calvario patito dai suoi “genitori”.
Man mano che la voce fuori campo andava avanti, mi cresceva l’ansia, perché sapevo del ruolo nella vicenda del team di “Animali Persi e Ritrovati” ma non se ne diceva niente.
Solo alla fine del servizio, a conclusione del discorso, c’è stato un accenno generico, ma proprio generico ad un “aiuto da parte di internet”!!!!!!!

Pazzesco e che schifo! A chi state dando fastidio? Per piacere continuate così. Vi abbraccio forte.

Lucrezia - Roma

Anonimo ha detto...

E infatti quando ho visto il servizio al telegiornale, mi so' sentita un tuffo al cuore, non mi sembrava vero (o meglio l'idea c'era che poteva stare dentro un campo rom ma che non si sarebbe andati a cercarla, parlo di forze dell'ordine senza una segnalazione precisa) era ancora viva e vegeta, forse un po' spaventata ma stava ancora lì pronta per riabbracciare i suoi, ho ascoltato la notizia con attenzione, dico, adesso fanno il nome, lo dicono che c'è stato tanto amore, tante persone, che ogni giorno sono lì, c'è stato APER. E invece, grazie ai volontari del canile della Muratella e grazie a manco mi ricordo più cosa perchè il mio cervello a cancellato.
Va beh che l'importante è che è ritornata a casa ma forse è anche in queste occasioni che si troverebbe il modo di far conscere questa realtà che porta tanto supporto, tanto aiuto in momenti che ti senti perso... come loro!

Ciao Raffaela & Team di APER!

Cristina - Roma

Anonimo ha detto...

Io non mi dimentico di voi: non vedo l'ora di ritrovare la mia Sophia e di mandarvi TUTTE le foto del primo abbraccio (e del secondo e del terzo ...). Animalipersi&ritrovati mi ha aiutata a non cadere in depressione ed a muovermi logicamente e con razionalità, le vostre info sono state preziosissime, sinceramente, per non perdere anche se stessi dopo aver perso il gatto. Spero tanto che chiunque abbia trovato Sophia le voglia bene, ma vorrei tanto che almeno ce lo facessero sapere anche in forma anonima. Sophia è microchippata e dovrebbe saltare all'occhio di un veterinario che non l'ha mai vista prima. Grazie davvero per il sostegno, non sentirsi soli è importante ... vi terrò aggiornati !
Micaela

barbara ha detto...

qualche giorno fa mia madre è entrata in casa per raccontarmi proprio la storia della piccola Zazie, ne aveva appena parlato alla tele Licia Colò tra l'altro sembrava fosse una cosa di questi giorni ..... le ho chiesto se avessero menzionato APER e mi ha detto di no ..... ora lei sa la vera storia .....

barbara (modena)

Il Team di Animali Persi e Ritrovati ha detto...

In risposta a Barbara:

prima o poi arrivera' il giorno che racconteremo fatti oltremodo sgradevoli intercorsi tra APER, Licia Colo' e la redazione delle trasmissioni televisive da lei condotte.

Ma ogni cosa a suo tempo.

Ma intanto grazie infinite per aver raccontato in famiglia la storia vera di Zazie.

Il Team di Animali Persi e Ritrovati
www.animalipersieritrovati.org
www.aper.info
http://animalipersieritrovati.blogspot.com